Home Territorio Prodotti tipici


I Prodotti Tipici

 

La Calabria vanta tante eccellenze gastronomiche dai sapori intensi e raffinati


Mangiare non è solo un atto materiale: dietro al consumo di un alimento c'è una storia infinita di lavoro, di conoscenze, di scelta. C'è tutta la cultura che le società umane hanno saputo esprimere.

I prodotti tipici fanno parte del patrimonio culturale delle popolazioni dei territori ove vengono prodotti che originano da usi e consuetudini alimentari con significati celebrativi e augurali. Sono caratterizzati dall'irripetibilità in altri contesti produttivi non solo per la scelta ma per il corredo di biodiversità insita nel prodotto.

La cucina calabrese è fondamentalmente povera e tende a valorizzare i prodotti della terra.

Mare e monti si fondono bene anche a tavola insieme alla sapienza e genuinità delle cose fatte in casa come pane e pasta nonostante la comodità riservi una via facilitata, ma in tavola la tradizione resiste saldamente.

In autunno è eccezionale la presenza dei funghi nei boschi calabresi e sulla tavola non possono mancare piatti a base di porcini, rositi o mazze da tamburo, preparati arrosto, in umido o con le eccezionali patate silane e l’immancabile cipolla rossa di Tropea. Questa, è rinomata in tutta Italia e non solo: è la qualità più consigliata in cucina dai migliore chef.

In estate invece il protagonista assoluto è il pesce rigorosamente fresco, dallo stocco alle anguille fino al tonno, riprodotto anche in scatola o in vetro per essere esportato in tutta italia ed anche all’estero.

I ristoranti di mare presentano sempre un menù variegato dove la parola d’ordine è freschezza: effettivamente non può che essere così vista la familiarità col mare che circonda per intero la Calabria e facilmente raggiungibile anche dall’entroterra.

Caratteristici di ogni paese sono poi i dolci preparati per l’occasione di feste patronali molto sentite in tutta la regione e dislocate in tutto l’arco dell’anno ma soprattutto nei periodi estivi.

Il clima particolarmente caldo favorisce la produzione massiccia di gelati dai gusti più strani ed improbabili tanto da arrivare a creare il gusto alle olive e al peperoncino, protagonisti indiscussi e simbolo della Calabria. I due riescono a fondersi bene nella preparazione di patè o presi singolarmente rendono unica anche ad una semplice fetta di pane o dare quel “pizzico” di bruciore a pasta e quant’altro.

Del peperoncino esiste anche la versione dolce ma il vero è tipico brucia davvero tanto ed accompagna anche i tipici salumi come soppressate, il capicollo, le salsicce e la nduja il concentrato di peperoncino per eccellenza. È presente anche nei formaggi che comunque vengono proposti anche nella versione pura come il caciocavallo, la giuncata, il butirro, la ricotta, burro e pecorino.

La Calabria è il secondo produttore di olio in Italia ed ha un buon piazzamento per quanto riguarda la viticoltura.

 

Il torrone


Il pecorino pecorino_monte_poro
Cipolla rossa di Tropea cipolle-tropea
La Liquirizia liquirizia_1
Il Bergamotto Bergamotto: proprietà, benefici e utilizzi - GreenMe.it
Il peperoncino peperoncino_4
La  'Nduja
Il cedro cedro_1
Il Tartufo di Pizzo Tartufo di Pizzo - INTAVOLIAMO®
I mostaccioli Risultati immagini per mostaccioli calabresi

 

 

 

Calabria Guida Turistica

Visite guidate, tour, escursioni e servizi per il turismo in lingua italiana, francese e inglese

Dott.ssa Caterina Malfarà Sacchini - tel (0039)3477021535e.mail: caterina@calabriaguidaturistica.it

Home | Chi Sono | Contatti | Copyright Credits:Archiged & Designers